LETTERATURA E WEB

Secondo seminario letterario PAD

martedì 10 maggio 2016, ore 17.30

Università di Pavia, Aula Volta

locandina

Il web sta profondamente modificando il costume e le abitudini editoriali e letterarie, creando nuove modalità di produzione, fruizione e diffusione dei testi. La rete appare dunque come un grande contenitore di scritture e riscritture, in cui i testi migrano, si modificano, diventano altri testi ancora. Il viaggio della scrittura sul web muta i concetti di proprietà intellettuale, testo originale e copia.
Quali sono gli aspetti legati alla produzione letteraria in rete? L’interazione influenza le scelte dello scrittore? Qual è il ruolo dell’editore in questo nuovo scenario?

intervengono

Paolo Costa, docente di Comunicazione Digitale e Multimediale, autore di Il futuro della lettura. L’esperienza del testo nell’era postmediale (EGEA 2016)

Alessandro Gazoia, editor per minimum fax, autore di Come finisce il libro e Senza filtro (minimum fax 2014 e 2016)

Mirko Volpi, ricercatore di Linguistica italiana, autore di Oceano Padano (Laterza 2015)

introduce Clelia Martignoni, coordina Emmanuela Carbé

 

<< Primo seminario